VACCINAZIONE ANTI COVID-19

VACCINAZIONE ANTI COVID-19

VACCINAZIONE ANTI COVID-19

  • 06/02/2021

VACCINAZIONI ANTI COVID 19: ISTRUZIONI D’USO
Dopo la prima fase, che ha coinvolto operatori sanitari e personale e ospiti delle strutture socio-sanitarie territoriali, a breve inizierà la seconda fase che coinvolgerà tutta la popolazione.

A partire dal 15 febbraio 2021, si procederà progressivamente con la chiamata della popolazione anziana iniziando dai soggetti ultra 80enni, della coorte degli 80enni (nati nel 1941) e successivamente a partire dal 22 febbraio 2021 con quella dei nati nel 1940.
Proseguirà con la chiamata della coorte degli 82enni (nati nel 1939) a partire dal 8 marzo 2021, e con la coorte degli 83enni (nati nel 1938) a partire dal 15 marzo 2021.
La vaccinazione di tale popolazione target, sarà condotta presso i Centri di Vaccinazione di Popolazione (CVP).
Al momento della somministrazione della prima dose sarà garantito l’appuntamento per la seconda dose.

COME CI SI POTRÀ PRENOTARE PER EFFETTUARE LA VACCINAZIONE?
Secondo quanto comunicato dalla Regione Veneto, si verrà contattati nominalmente attraverso una lettera spedita all’indirizzo di residenza con specificato il luogo, il giorno e l’orario della vaccinazione.
Sarà anche data la possibilità di spostare l’appuntamento, se necessario.

Tutte le informazioni ed il cronoprogramma per le altre categorie (pazienti fragili/oncologici, categorie essenziali) li trovate alla pagina:
https://www.regione.veneto.it/emergenza-coronavirus?articleId=10697030


QUALE È IL RUOLO DEL MEDICO DI FAMIGLIA NEL PROGRAMMA VACCINALE?
Il ruolo del Medico di famiglia nella fase attuale della campagna di vaccinazione è cruciale nell’identificazione e segnalazione di situazioni cliniche particolari che devono essere valutate prima di dare il via alla vaccinazione.

NELLA SECONDA FASE DI VACCINAZIONE, AL MOMENTO, NON È ANCORA STATO DEFINITO COME SARA' COINVOLTO IL MEDICO DI MEDICINA GENERALE (MMG) NELLA SOMMINISTRAZIONE DEL VACCINO.

Cookie